I compiti del COPAE

Il can. 537 del Codice di Diritto Canonico recita: “In ogni Parrocchia vi sia il Consiglio per gli Affari Economici che è retto, oltre che dal Diritto universale, dalle norme date dal Vescovo diocesano; in esso i fedeli, scelti secondo le medesime norme, aiutino il parroco nell’amministrazione dei beni della Parrocchia, fermo restando il disposto del can. 532” secondo il quale “il Parroco rappresenta la Parrocchia, a norma del Diritto, in tutti i negozi giuridici nei limiti e modalità dell’amministrazione ordinaria, a meno che non abbiano ottenuto prima permesso scritti dall’Ordinario”.